Come si leggono le righe di una mano?

Saper leggere le linee del palmo della mano, la forma e la dimensione della mano, la lunghezza e la flessibilità delle dita, l’unghia…, permette di avere informazioni sui tratti del carattere, la salute, la ricchezza, la saggezza, la carriera, il matrimonio… Ma come leggerli? Ci sono tecniche per farlo facilmente?

Origine della chimica della palma

Nell’ambito delle arti divinatorie, come la lettura della sfera di cristallo, la chimica ha le sue radici nell’astrologia indiana e cinese e nella fortuna dei rom. Secondo l’antico registro degli affreschi in rovina dell’India e le parole trasmesse dal bramomanesimo, possiamo vedere che la chirologia era molto popolare in India a quel tempo. Anche in Cina la chiromanzia ha una lunga storia. Dalla dinastia Zhou (1046-256 a.C.), circa tremila anni fa, ha prevalso. La prima opera di chirologia relativamente completa e sistematica in Cina ha avuto luogo durante la dinastia Han occidentale (202 a.C. – 9 d.C.), scritta da Xu Fu.

Capire la forma della mano

L’esame e la comprensione delle mani coinvolte nella lettura della mano avviene in vari modi. Si dovrebbe iniziare con la forma della mano, prima di guardare le linee e le dita. La maggior parte dei palmisti e dei chiromanti si abbona a quattro tipi principali di mani che si adattano alle caratteristiche del tuo personaggio e al tuo temperamento. La comprensione di queste classificazioni più comuni vi aiuterà a riconoscere altri tipi di marcature sulle vostre mani. Conoscere il tipo di palma che si sta esaminando può aiutare a riconoscere i tipi di linee che si vedono. Per esempio, le mani sulla terra e sull’acqua hanno generalmente meno linee più profonde di quelle sopra l’aria o il fuoco. La chimica palmare può aiutarvi a localizzare le informazioni nel palmo della mano che state esaminando.

Come si comincia a leggere le linee della mano?

Quando si inizia la lettura del palmo della mano, è meglio iniziare con osservazioni più ampie, lavorando in modo più dettagliato. Sebbene le opinioni siano diverse, molti lettori moderni pensano che sia importante analizzare sia la mano destra che la sinistra: la mano non dominante rivela la personalità naturale e il carattere, mentre la mano dominante mostra come questi tratti siano stati realizzati nella pratica. Insieme, rivelano come una persona usa il suo potenziale nella vita. Per cominciare, prendetevi il tempo di fare qualche osservazione silenziosa. Qual è la trama? La fronte è liscia mentre il palmo è ruvido? Le dita sono curate o sporche? Ricordate, niente dovrebbe essere trascurato nelle pratiche divinatorie.